Altri siti importanti

Il vecchio liceo di Pisino

Per coronare la lotta pluriennale per il diritto a frequentare gli studi nella lingua madre, nel 1899 fu aperto il Grande liceo statale imperiale e reale, il primo istituto di scuola media superiore dei Croati istriani. Questo evento ebbe un successo importante nella lotta per il mantenimento dell'identità nazionale del popolo croato in Istria. Il Grande liceo statale imperiale e reale è rimasto attivo fino al 1919. Dopo la Seconda guerra mondiale, questa tradizione viene portata avanti dal Liceo e scuola d'avviamento professionale Juraj Dobrila.
Oggi nell'edificio del vecchio Liceo opera l'Archivio di Stato a Pisino che per il suo patrimonio archivistico è uno dei più ricchi della Croazia, e per le scritte notarili primeggia anche su alcuni grandi archivi a livello mondiale.

Seminario vescovile

Fra gli edifici più suggestivi di Pisino c'è quello che una volta era il Seminario vescovile, in via Juraj Dobrila. Fu costruito dall'associazione "Đačko pripomoćno društvo za Istru" ancora prima della Prima guerra mondiale con l'intento di adibirlo a casa dell'alunno. Dal 1836 qui si trovava l’„Istituto Fabio Filzi", mentre nella Seconda guerra mondiale fu usato dagli eserciti di tutte le parti in conflitto. Da dicembre del 1945 l'edificio è amministrato dal Seminario vescovile, mentre dal 1993 viene usato per le esigenze del Collegio di Pisino – liceo classico, scuola media superiore per alunni che qui soggiornano ininterrottamente e una delle prime scuole medie superiori private della Croazia.

Casa delle rimembranze

La Casa delle rimembranze fu eretta in ricordo del 1943, anno in cui a Pisino fu emanata la storica Decisione sull'annessione dell'Istria, di Fiume e di Zara assieme alle isole, alla madre patria. La Casa delle rimembranze costituisce un punto d'incontro per la vita culturale e sociale della città, con la biblioteca civica e la sala di lettura, gli spazi adibiti all'organizzazione di mostre, le sale concerti e cinematografiche, nonché altri contenuti accompagnatori curati dall'Università popolare aperta.

Il ruscello di Pisino - Pazinčica

Il ruscello di Pisino o Pazinčica nasce da tre ruscelli minori, Lipa, Rakov potok e Borutski potok. Dalla parte settentrionale il ruscello penetra nella Foiba di Pisino. Qui il terreno è carsico e il suo corso verso Pisino dà origine a numerose cascate più o meno voluminose e piccoli laghi, alcuni dei quali in estate sono adatti anche alla balneazione.

I più interessanti sono Pazinski krov e Zarečki krov. La valle del ruscello di Pisino, assieme alla Foiba di Pisino nella quale il corso d'acqua scompare, è un'area naturale che attrae numerosi amanti della natura: ciclisti, arrampicatori, camminatori e pescatori. In passato la potenza dell'acqua del fiume Pazinčica era usata per muovere numerosi mulini i cui resti sono tuttora visibili lungo il ruscello.

Grad Pazin Općina Cerovlje Općina Gračišće Općina Karojba Općina Lupoglav Općina Pićan Općina Sveti Lovreč Općina Sveti Petar u Šumi Općina Tinjan

Copyright Central Istria 2019. Privacy e tutela dei dati